Menu

Mario Giacomelli

biografia

Senigallia 1925 - Senigallia 2000

Mario Giacomelli nasce a Senigallia, dove lavora per 13 anni in una tipografia. A partire dal 1952, quando scatta la sua prima fotografia, L'approdo, inizia a dedicarsi, come fotografo non professionista, alle serie fotografiche La vita d'ospizio, i Paesaggi, Scanno, il mondo contadino... Nel 1953 entra a far parte del gruppo fotografico Misa, nel 1956 del La Bussola. A partire dal 1955 inizia ad avere i primi riconoscimenti, nel corso degli anni sessanta partecipa ad una collettiva al MOMA e nel 1964 alla Biennale di Venezia, alla quale parteciperà anche nel 1978. Tra il 1983 e il 1987 crea Il mare dei miei racconti, fotografie aeree scattate alla spiaggia di Senigallia, mentre  la serie Le mie Marche verrà creata negli anni settanta e novanta, quando prenderanno piede le serie Vita del pittore Bastari , Poesie in cerca d'autoreBando31 Dicembre.  Mario Giacomelli muore il 25 novembre del 2000 a Senigallia, dopo un anno di malattia, mentre lavorava alle serie Questo ricordo lo vorrei raccontare  e La domenica Prima.

mostre