Menu

MIART 2017

24.02.2017

MIART 2017 
Dal 31 marzo al 2 aprile saremo presenti in due stands DECADES e ESTABLISHED

DECADES - Pad. 3 Post. B30
ARTURO MARTINI e ADOLFO WILDT
Per la sezione Decades, Studio Gustalla presenterà uno stand interamente dedicato alla scultura italiana degli anni venti del novecento, esponendo opere di due dei suoi più importanti rappresentanti: Arturo Martini e Adolfo Wildt.
Ai lavori in bronzo e in terracotta di Martini si alterneranno i piccoli disegni su carta di Wildt, progetti di importanti monumenti e della scultura in bronzo intitolata Il Filo esposta nel nostro stand.
 
ESTABLISHED - Pad. 3 Post. B46
GIORGIO GRIFFA e EMILIO ISGRÒ
Studio Guastalla allestirà per Miart uno stand focalizzato su due degli artisti con i quali ha da anni un rapporto privilegiato: Emilio Isgrò e Giorgio Griffa. Di entrambi, per i quali ha curato mostre e cataloghi sia su progetti contemporanei che sulla produzione storica, contribuendo anche con prestiti alla realizzazione di mostre museali, esporrà i pezzi più significativi della propria collezione di opere degli anni settanta del novecento e, in particolare, della prima parte del decennio o della fine degli anni sessanta. Di Emilio Isgrò presenterà opere in cui la cancellatura, intesa dall’artista come “igiene del linguaggio” per la sua capacità di riattivare le connessioni profonde di significato, si articola attraverso le varie forme del libro cancellato, del particolare ingrandito, delle lettere estratte, delle campiture piatte di colore che “nascondono” figure evocate in calce. Di Giorgio Griffa presenterà le prime opere in cui l’artista, abbandonata la rappresentazione figurativa e non avendo “optato per la rappresentazione astratta dell’utopia né per quella emotiva dell’informale” diventa strumento, attraverso la mano, della pittura e della sua memoria, lasciando che i segni si inseguano sulla tela narrando il loro divenire attraverso sequenze di linee rigorose.