Bozzetto per la scultura "Il Filo"

Disegno a matita su carta
cm 9.5 x 7.8
1921 ca.

NOTE:
Firmata con le iniziali A. W. in alto a sinistra e intitolata a penna "Il Filo" in basso al centro.
Il disegno è un bozzetto per la scultura "Il Filo" realizzata in due versioni in marmo, una in gesso e una in bronzo nel 1929. Nella scultura, che fa riferimento al destino umano, la figura femminile rappresenta una delle Parche, mentre il filo rimanda alla vita umana che viene avvolta attorno al rocchetto, e la figura piccola all'anima umana. Questo disegno rivela come l'opera finale sia un'evoluzione di una originaria immagine che era legata all'iconografia della Vergine col Bambino.
Il disegno, insieme a quello intitolato "Prima mia comunione", era montato su un cartoncino sul retro del quale è presente una dedica fatta da Francesco Wildt (figlio di Adolfo Wildt) a suo nipote Silvano Scheiwiller "A Silvano Scheiwiller / zio Francesco augura Buon Natale / 1946".
Artista
Tag: