Tavolo e sedia spaziale

ottone dorato
cm 40 x 40 x 22
2004

NOTE:
9 esemplari e 3 prove d’autore per ogni miniatura. La Poltrona di Proust, il divano Kandissi, le sedie Lassù, la sedia Scivolavo, il Monumentino da Casa, l’Archetto, il Mobile Metafisico, il Tavolo e la Sedia Spaziale, la Colonna del Mobile Infinito: nove progetti storici, punti cardine che rappresentano la poetica mendiniana.
Courtesy Short Stories, Livorno - Gori Lab, Firenze

ESPOSIZIONI:
2008, Cabel Leasing, Firenze, Italia, Alessandro Mendini;
2010, MARCA Museo delle Arti Catanzaro, Italia, Alessandro Mendini Alchimie. Dal Controdesign alle Nuove Utopie;
2013, Galerie Maeght, Parigi, Francia;
2014, Museum of Architecture in Wroclaw, Wroclaw, Polonia, Mendini;
2015, Centro Saint Bénin, Aosta, Italia, Empatie,un viaggio da Proust a Cattelan;
2016, Design Exhibition Hall Dongdaemun, Seul, Corea del Sud, Mendini, the poetry of design;
2018, Milano, Alessandro Mendini. Pluralità, Studio Guastalla Arte Moderna e Contemporanea, ripr. in cat. pp. 17, 65.
Artista
Tag: